Come Curare ed Eliminare le Cicatrici

come eliminare cicatrice Durante il corso della propria vita capita a tutti di cadere o farsi male procurandosi cosi delle cicatrici più o meno evidenti, tutto questo è normale ed inevitabile, le cicatrici lasciano delle volte tracce molto evidenti e per questo motivo si è costretti a ricorrere ad un intervento chirurgico per eliminarle in modo definitivo, ovviamente in casi meno gravi è possibile curare ed eliminare le cicatrici con rimedi più semplici e naturali.

Come tutti sanno le cicatrici non sono molto piacevoli da vedere, sono antiestetiche e delle volte causano problemi anche relazionali, non tutte sono dovute a cadute o incidenti, per esempio ci possono essere delle cicatrici anche a seguito di una forte varicella o dai segni evidenti lasciati dall'acne nell'età adolescenziale.
Ci sono alcuni semplici rimedi che sono in grado di curare ed eliminare le cicatrici, specie se fresche e recenti, scopriamo insieme quali sono questi metodi.

Curare ed eliminare le cicatrici è possibile seguendo alcuni rimedi del tutto naturali, il primo rimedio, uno tra i più efficaci, consiste nell'applicare una discreta quantità giornaliera di olio di rosa mosqueta sulla parte interessata, quest'ultimo contiene una notevole quantità di grassi polinsaturi, attenua tutti i segni delle cicatrici anche quelle meno recenti. L'olio di rosa mosqueta, oltre che ad essere un ottimo prodotto per smagliature e rughe, per essere efficace, deve essere applicato sulla cicatrice almeno una volta al giorno e bisogna essere molto costanti nell'applicazione poiché la sua funzione sulla pelle è molto importante in quanto ha delle ottime proprietà cicatrizzanti.
Ottimo è anche il miele che grazie al glucosio ed alla vitamina C possiede delle proprietà benefiche per la pelle, il miele lo si può utilizzare facendo dei semplici impacchi sulla zona colpita dalla cicatrice da tenere in posa per circa mezzora, dopodiché non dovrete fare altro che sciacquare il tutto con acqua tiepida.
Altro rimedio naturale molto efficace è l'aloe che con gli amminoacidi di cui è composto risulta essere un eccellente coagulante naturale che è in grado di velocizzare e rendere migliore il decorso della fastidiosa cicatrice. In alternativa potrete utilizzare anche dell'olio extravergine di oliva, tutto ciò che dovete fare è prendere un batuffolo di cotone ed immergerlo nell'olio di oliva, dopodiché applicatelo sulla cicatrice, tamponando, ammorbidite la zona interessata con l'olio.
Se non volete appesantire troppo la pelle, specie se si tratta del viso, sostituite l'olio extravergine di oliva con del semplice thè verde seguendo la stessa identica procedura. L'olio di jojoba e l'olio di mandorle sono anch'essi ottimi prodotti utili per cicatrizzare la pelle, uniti e con i loro estratti naturali sono in grado di riparare velocemente i tessuti della pelle danneggiati. Quando si forma un piccolo taglio che però è profondo fate molta attenzione a non stuzzicarlo, fate subito questi impacchi e vedrete che la cicatrice sarà soltanto un lontano ricordo.
Ricordate che le ferite e i tagli non devono mai per nessun motivo essere esposti alla luce diretta del sole, specie in estate, in questo modo sarà inevitabile il formarsi della cicatrice permanente, cercate sempre di mettere un adeguata protezione sulla parte interessata. Anche in farmacia esistono delle creme e dei prodotti in grado di cicatrizzare in fretta la vostra pelle, ci sono anche delle creme proprio per le cicatrici, adatte magari a chi ha subito un intervento chirurgico e non vuole far rimanere i brutti segni antiestetici sulla pelle.

Naturalmente queste sono informazioni generali vi consigliamo se avete una cicatrice di rivolgervi presso una farmacia, un'erboristeria, comunque sempre dopo aver richiesto un consulto al vostro medico di base.

0 commenti:

Posta un commento